Gli apparecchi acustici costituiscono un grande aiuto per la maggior parte delle perdite uditive, sebbene non possano restituire completa normalità al senso dell’udito. Modelli e le tecnologie oggi disponibili possono essere raggruppati in queste macro tipologie.

orechiob

RITE
(RICEVITORE-NELL’ORECCHIO)

Questa è una delle soluzioni retroauricolari più innovative: elegante, invisibile anatomica; Rappresenta una delle nuove frontiere in fatto di discrezione. L’unità del ricevitore alloggia direttamente nel condotto uditivo e offre un suono molto chiaro e naturale.

orechioc

MICRO BTE
(RETROAURICOLARE)

Questi apparecchi hanno dimensioni ridottissime ed alloggiano dietro il padiglione auricolare. Il sound tube di silicone che collega apparecchio e auricolare seguendo il profilo dell’orecchio, è sottilissimo e trasparente, tanto da fare dei Micro BTE una delle soluzioni più discrete, quasi invisibile.

orechiod

PRETIMPANICO
(CIC – COMPLETAMENTE NEL CANALE)

Gli apparecchi pretimpanici CIC sono quelli più recenti e, in assoluto, i più piccoli. Sono praticamente invisibili. Sono adatti a persone con perdite uditive lievi e medie.

orechioe

ITC
(INTRACANALARE)

Gli apparecchi ITC o Intracanalare sono leggermente più grandi rispetto ai CIC e vengono posizionati nel condotto uditivo. Pur essendo sempre di dimensioni molto ridotte, alcune persone li trovano più facili da manipolare.